“Il Grillo e la Coccinella A.GE.C.” in campo per la XI Giornata Mondiale della consapevolezza dell’autismo

In occasione della XI Giornata Mondiale della consapevolezza dell’autismo, che ricorrerà lunedì 2 aprile 2018, l’Associazione Onlus “Il Grillo e la Coccinella A.GE.C.” di Cava de’ Tirreni (Sa) promuoverà una serie di iniziative sul territorio cittadino per rimarcare sempre più forte il suo impegno senza sosta nella lotta all’autismo.

Gli eventi promossi da “Il Grillo e la Coccinella” partiranno da sabato 31 marzo, quando dalle ore 10.30 alle ore 12.30 e dalle ore 18.00 alle ore 20.00 il centro storico metelliano sarà animato dalla compagnia “Rosso Coccinella Spettacolo & Animazione” con l’iniziativa “Scatta una foto”. Un’idea, questa, per sensibilizzare ed informare l’opinione pubblica sulla problematica dell’autismo, in quanto la conoscenza della realtà scientifica e umana della malattia è il primo passo per comprendere e sostenere chi ne soffre.

Lunedì 2 aprile, giorno della ricorrenza istituita nel 2008 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, alle ore 11.00 presso la Chiesa di Sant’Alfonso, sita in via Filangieri, sarà celebrata la Santa Messa da don Gioacchino Lanzillo. Alla Celebrazione Eucaristica parteciperanno i bambini de “Il Grillo e la Coccinella A.GE.C.” e le loro famiglie.

«Quotidianamente la nostra Associazione, costituita da ragazzi che soffrono questa patologia e da genitori che la vivono direttamente – spiega il Presidente Giovanni Vagliaè impegnata in una serie di attività di solidarietà sociale a favore delle persone affette da autismo e delle loro famiglie, tra cui l’educazione specializzata, l’assistenza sanitaria e sociale, la rieducazione funzionale, la ricerca scientifica, la formazione degli operatori e la tutela dei diritti civili. E la ricorrenza del 2 aprile rappresenta una buona occasione per far sentire sempre più forte la nostra voce e per risvegliare le coscienze di tutti, istituzioni, enti, organi politici e sanitari, sulla sindrome dell’autismo che è cresciuta di 10 volte negli ultimi 40 anni».

Da venerdì 30 marzo a lunedì 2 aprile, poi, il Palazzo di Città di Cava de’ Tirreni e la fontana sita presso l’ingresso laterale della Casa Comunale saranno illuminati di blu, colore simbolo dell’autismo. La giornata del 2 aprile è, infatti, nota come “Blue Day”, ossia la “Giornata Blu”, colore scelto in quanto «tinta “enigmatica”, che risveglia il desiderio di conoscenza e di sicurezza», come spiegarono nel 2008 i promotori della Giornata. L’invito è rivolto a quanti, come segno di solidarietà, il 2 aprile vorranno indossare un capo di colore blu.

L’Autismo è Blu. Blu non è nero ma non è neanche azzurro. E le famiglie con persone autistiche stanno lì in mezzo, in un sentiero fatto di fatiche quotidiane, di desiderio di capire e di speranza.

Blu è la solitudine delle famiglie con persone autistiche, in un Paese dove si investe ancora troppo poco sulla ricerca, dove manca una assistenza qualificata che prenda per mano le persone che vivono questa condizione e le loro famiglie, dove gli insegnanti non hanno mezzi e preparazione adeguati per contribuire allo sviluppo e all’integrazione dei ragazzi autistici.

Blu è la vita spezzata delle famiglie con persone autistiche, dei genitori che si svegliano ogni mattina per combattere contro i fantasmi dell’Autismo con l’unica speranza di arrivare salvi la sera insieme ai loro figli, per poi ricominciare daccapo il giorno dopo.

Blu sono le emozioni, le attese e le parole di chi vive accanto a persone autistiche. Blu è la consapevolezza dell’Associazione “Il Grillo e la Coccinella A.GE.C.” sull’Autismo, che spesso ha le tinte forti della paura e del pregiudizio.

Per info e contatti:
Associazione Onlus “Il Grillo e la Coccinella A.GE.C.”, via D. Ferraioli 10 – 84013 Cava de’ Tirreni (Sa). Cell. 392.2761718 (Giovanni Vaglia); www.ilgrilloelacoccinella.itinfo@ilgrilloelacoccinella.it